Menu Principale

 Home-Page
 Osservatorio
 Epistemologia della Rete
 Culture Digitali
 Segnalazioni
 Risorse

Accedi

Visitatori collegati


Warning: mysql_query(): Can't connect to local MySQL server through socket '/var/lib/mysql/mysql.sock' (2) in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 12

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 12

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 13

Warning: mysql_query(): Can't connect to local MySQL server through socket '/var/lib/mysql/mysql.sock' (2) in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 23

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 23
Registrati:
Warning: mysql_query(): Can't connect to local MySQL server through socket '/var/lib/mysql/mysql.sock' (2) in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 29

Warning: mysql_query(): A link to the server could not be established in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 29

Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.politicaonline.it/home/wp-content/themes/pol/functions.php on line 30
Non registrati:

Cerca nel blog


Archivio

Blog-rolling

Syndicate

W3C Validator

Valid XHTML 1.0!

Valid CSS!

Blog didattici e blog di ricerca: un seminario in quel di Gubbio

Il Seminario Nazionale di Informazione-Formazione su “Le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione: collaborare e condividere in rete”, tenutosi il 31 marzo-1 aprile al Liceo Statale “G. Mazzatinti” di Gubbio, si è concentrato sulle tematiche del blog didattico e del blog di ricerca, grazie ad un folto gruppo di partecipanti e relatori provenienti dal mondo della scuola, della ricerca e del giornalismo specializzato. Si è parlato di blog come spazio delle pratiche didattiche, ma si è parlato anche del blog come strumento da monitorare, quantificare e studiare. Blog come “estensione interattiva di ciò che sei” e come “tecnologia dell’argomentazione dell’identità che si sviluppa tra lo spazio pubblico del web e lo spazio interiore del sé”, nell’intervento della psicologa politica Annarita Celeste Pugliese. Ma anche blog come re-mediazione dei media precedenti e come spazio per la socializzazione e condivisione della conoscenza, nell’intervento di M. Beatrice Ligorio, docente dell’Università di Bari. In questo intervento, in particolare, interessante è stato il concetto di folk-psychology come approccio metodologico allo studio del blog, data l’esigenza di coinvolgere gli utenti finali nella (auto)valutazione dell’efficacia di un processo formativo condotto online. Infatti, seguendo gli insegnamenti della psicologia culturale di Michael Coll il ricercatore non ha più a che fare con soggetti ma con partecipanti, mentre i laboratori si trasformano in studi ecologici.

L’evento, già alla sua terza edizione, è stato promosso da un gruppo di sperimentatori tra cui Maria Teresa Bianchi che con il suo Blog Didattici già da diversi anni coordina un gruppo di docenti coraggiose e creative disposte a rivoluzionare i modi classici del far didattica attraverso l’impiego delle tecnologie della formazione e della comunicazione. A questo gruppo si sono affiancati nella discussione esponenti del mondo della ricerca, professionisti legati ad Indire Punto edu, al MIUR e giornalisti professionisti come Sergio Maistrello.

Alla manifestazione era presente anche Francesca Burgos della Direzione Generale Sistemi Informativi del MIUR che ci ha intrattenuti spiegandoci applicazioni e risvolti del podcast, intendendolo come possibile sviluppo del Weblog. Interessante l’intervento di Sergio Maistrello che ha fornito le coordinate per orientarsi nella parte abitata di Internet, riprendendo alcuni dei recenti strumenti di condivisione e partecipazione online come i Social Networks. Così come quello di Chiara Friso, dottoranda dell’Università Cattolica di Milano con Pier Cesare Rivoltella e Ardizzone, che ha proposto strumenti qualitativi e quantitativi per misurare la portata del fenomeno blog nelle scuole di Milano, così da ottenere risultati tangibili sul significato culturale e pedagogico del fenomeno.

Nella giornata di sabato Maria Teresa Bianchi ha chiuso i lavori presentando il portale del Liceo Mazzatinti e facendo un invito alle università e ai gruppi di ricercatori e professionisti a collaborare nello studio e nella comprensione del fenomeno blog nella didattica, così da poter individuare categorie interpretative comuni per fare previsioni e misurare insieme i risultati. Politicaonline, che è stato anch’esso presente alla manifestazione come esempio e “caso” della ricerca sulle tecnologie didattiche e sull’epistemologia della rete, ma anche come spazio libero e creativo per la costruzione allargata di nuove identità collettive legate ai temi della comunicazione, della politica e delle tecnologie, ha riscontrato un pieno interesse e disponibilità a creare, ancora una volta, collaborazioni e confronti allargati dentro e fuori la rete.

In continuità con quello spirito democratico e partecipativo che da sempre ha ispirato e continua ad ispirare (per fortuna!) la Filosofia della Rete.

Share!
  • Facebook
  • LinkedIn

I commenti sono disabilitati.

Ultimi Commenti

arrow Rosanna De Rosa (Con Emma, innoviamo la didattica e facciamo crescere l’Italia in Europa): Sarebbe bello se qualche insegnante di cucina, magari di qualche buon istituto alberghiero, si cimentasse ...
arrow Rosanna De Rosa (Con Emma, innoviamo la didattica e facciamo crescere l’Italia in Europa): Il progetto prevede il lancio di ulteriori MOOC a febbraio. Alcuni davvero professionalizzanti e molto ...
arrow paolo (Con Emma, innoviamo la didattica e facciamo crescere l’Italia in Europa): Ce ne saranno anche altri in futuro, o sono solo questi? ...

Da non perdere

arrow Berlusconi: operazione verità. Si salvi chi può
arrow Caterina va a votare
arrow Di quando la politica diviene un incubo
arrow Game Over
arrow I frames di queste elezioni
arrow Il calciomercato di plastica
arrow La politica delle bocce ferme
arrow La regionalizzazione della ragione
arrow Le “parole in libertà” del Signor B.
arrow PoliticaOnline uno dei “Best of the Web for Social Science”
arrow Prodi, i media e la società italiana
arrow Quel pasticciaccio brutto del sistema elettorale campano
arrow Rivoluzioni silenziose
arrow The Anticipatory Campaign: una parabola
arrow Tutto ciò che non è formalmente illegale è legale…
arrow Un dibattito senza
arrow United 93: il primo film sull’11 settembre
arrow USA: turbolenta vigilia per il quinto anniversario dell’11/9
arrow “Non pensiamo all’elefante”

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Politicaonline.it.

E-mail

Perché questo sito?

La cultura politica odierna è affetta da un virus malevolo: mancanza di dibattito e partecipazione. Il processo democratico si è (meglio: è stato) sostanzialmente ridotto a dare deleghe in bianco, a tapparsi il naso nell'urna elettorale, o ancor peggio a far finta di nulla.
In maniera indipendente da strutture o entità di qualsiasi tipo, questo spazio vuole sfruttare l'interazione del blog per avviare un esperimento di comunicazione a più voci. Una sorta di finestra aperta sulle potenzialità odierne insite nella riappropriazione del discorso culturale politico, dentro e fuori internet - onde impedire l'ulteriore propagazione di un virus che ci ha già strappato buona parte del processo democratico.

indent Editorial Board

indent Collaboratori

Per collaborare

Proposte (serie) di collaborazione vanno inoltrate alla redazione.

Copyright e licenze

I testi di questo sito sono responsabilità e copyright dei rispettivi autori e sono coperti dalla licenza Creative Commons Attribution - NoDerivs - NonCommercial

Creative Commons Logo